Con delibera di Giunta n. 923 del 29/08/2017 è stata richiesta al MIPAAF la declatoria di riconoscimento di calamità dell'eccezionale avversità atmosferica gelate che si è verificata nel periodo aprile 2017.

A seguito dell'attività istruttoria condotta dagli uffici territoriali competenti, il requisito dei danni non inferiori al 30 % della produzione lorda vendibile è stato riscontrato solo nei territori della PROVINCIA DI AREZZO (parte dei comuni di Anghiari, Arezzo, Bucine, Capolona, Castel Focognano, Castelfranco-Piano di Scò, Castiglion Fibocchi, Castiglion Fiorentino, Cavriglia, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Laterina,Loro Ciuffenna, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, Montevarchi, Pergine Valdarno, Poppi, Pratovecchio-Stia, San Giovanni Valdarno, San Sepolcro, Subbiano e Terranova Bracciolini) e della PROVINCIA DI LUCCA (parte dei comuni di Altopascio, Capannori, Montecarlo e Porcari). 

Nei territori regionali esclusi, l'esito dell'istruttoria svolta sulle segnalazioni dei danni si è conclusa con esito negativo per mancanza dei requisiti minimi previsti dalla normativa in materia.